Questo è un Forum politicamente schierato nelle Radici Cristiane e nella Destra Radicale Italiana.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 Avete voluto lo spinello facile?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Camerata
Collaboratori del Duce
Collaboratori del Duce
avatar

Numero di messaggi : 68
Localizzazione : Italiano
Data d'iscrizione : 07.11.07

MessaggioTitolo: Avete voluto lo spinello facile?   Sab Nov 10, 2007 12:53 am

..Allora tenetevi anche la «gioventù perduta»

tratto da: Tempi, n.7, 15.2.2007. Claudio RISÈ

Giovani sempre più violenti e senza pudore. Cosa dunque viene taciuto, nell'esposizione di questi fatti? Che questi adolescenti agiscono in uno stato di coscienza alterata. Da cosa? Da droghe, la cannabis e i suoi derivati innanzitutto

I ragazzi bruciano gli stadi, devastano, uccidono; le ragazze si esibiscono sdraiate sulla cattedra, per essere fotografate e mandate in video, o aggrediscono le amiche più sexy di loro. Tutti si chiedono: come mai? Tutti tacciono, però, che questi comportamenti non sono affatto naturali, nascono da un'alterazione psichica profonda.
Il pudore, ad esempio, non è una "costruzione culturale", come vorrebbero le teorie relativiste, è una pulsione umana istintiva. Anni fa ci fu una famosa disputa su questo, che mise a rumore il mondo universitario internazionale. Da una parte c'era il famoso sociologo Norbert Elias, teorico del "processo di civilizzazione" che sosteneva appunto l'origine culturale del pudore, confermata da un disegno di altra epoca dove uomini e donne facevano il bagno, nudi. Dall'altra, l'antropologo Hans Peter Dürr, che aveva ben visto tra i "primitivi" la spinta primordiale al pudore, dimostrò che quel disegno non rappresentava una piscina pubblica, ma una casa di piacere, dove prostitute e clienti facevano il bagno. Il prendere in castagna uno dei vati sulla cui opera è costruita la visione relativista costò la carriera a Dürr, i cui testi fondamentali non furono più tradotti fuori dalla Germania, se non da editori minori.
Tuttavia la verità è questa: il pudore è impulso naturale, cui si rinuncia solo dietro denaro, o per alterazione della coscienza per fatti esterni. Cosa dunque viene taciuto, nell'esposizione di questi fatti? Che questi adolescenti agiscono in uno stato di coscienza alterata. Da cosa? Da droghe, la cannabis e i suoi derivati innanzitutto, che viene usata dal 30 per cento della popolazione scolastica, e che si vende tranquillamente davanti, o dietro, gli istituti. La droga di cui il ministro della Sanità, Livia Turco, ha appena raddoppiato la dose minima consentita, permettendo così al venditore prudente di avere sempre in tasca una "dose consentita", lasciando al bar dietro l'angolo, o nelle vicinanze, il resto, che andrà a prendere appena smerciata la prima, sufficiente comunque a un'intera classe.
Non si dice che negli stadi lo smercio è aperto, e che i lavandini vengono divelti dopo essersi "fatti". Raramente si fa un'analisi del capello, dopo una rissa, o un incidente, anche con effusione di sangue. Infatti, in Italia, i dati scarseggiano. Sappiamo però che nel mondo la maggior parte degli atti di violenza vengono commessi sotto l'effetto di cannabis. Sappiamo anche che prenderla sotto ai 15 anni induce psicosi, spesso non reversibili. Sappiamo che agisce sui centri cerebrali che presiedono alle funzioni inibitorie, che è il modo medico per parlare degli istinti protettivi, come appunto quello del pudore, o del risparmiare l'altro che non ti minaccia.
Sappiamo tutte le cose che hanno spinto gli altri grandi Stati a massicce campagne anticannabis. Noi, però, tacciamo. Allora ci si risparmino anche le interpretazioni sulla "gioventù perduta", in realtà gettata da Stato e informazione muta in braccio alla droga.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   Sab Nov 10, 2007 5:24 pm

GIOVENTU' BRUCIATA... Sad

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
wolfsangel
Figli del Forum
Figli del Forum
avatar

Numero di messaggi : 249
Localizzazione : Europa
Umore : Sempre agguerrito.
Data d'iscrizione : 08.11.07

MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   Dom Nov 11, 2007 12:44 am

Anch'io fui giovane. Anch'io a 15-16 anni mi facevo qualche cannetta...non sono stato ne' sono tutt'ora un essere perfetto, altrimenti Vi chiederei di chiamarmi Dio..hehehe...

Tuttavia, tra il farsi una canna in spiaggia con delle amiche, per poi fare altro, e ciò che stà avvenendo in questi tempi, c'è a mio avviso una sostanziale differenza.

Noi si pensava a scopà....questi pensano a delinquere...il che è diverso.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   Dom Nov 11, 2007 2:13 am

wolfsangel ha scritto:
Anch'io fui giovane. Anch'io a 15-16 anni mi facevo qualche cannetta...non sono stato ne' sono tutt'ora un essere perfetto, altrimenti Vi chiederei di chiamarmi Dio..hehehe...

Tuttavia, tra il farsi una canna in spiaggia con delle amiche, per poi fare altro, e ciò che stà avvenendo in questi tempi, c'è a mio avviso una sostanziale differenza.

Noi si pensava a scopà....questi pensano a delinquere...il che è diverso.
Io non mi sono mai fatto una canna... Mai! Nemmeno un tiro... Se proprio voglio far rilassare le raggazze le faccio bere... :D :D :D

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
wolfsangel
Figli del Forum
Figli del Forum
avatar

Numero di messaggi : 249
Localizzazione : Europa
Umore : Sempre agguerrito.
Data d'iscrizione : 08.11.07

MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   Dom Nov 11, 2007 2:18 am

FORZANOVISTA ha scritto:
wolfsangel ha scritto:
Anch'io fui giovane. Anch'io a 15-16 anni mi facevo qualche cannetta...non sono stato ne' sono tutt'ora un essere perfetto, altrimenti Vi chiederei di chiamarmi Dio..hehehe...

Tuttavia, tra il farsi una canna in spiaggia con delle amiche, per poi fare altro, e ciò che stà avvenendo in questi tempi, c'è a mio avviso una sostanziale differenza.

Noi si pensava a scopà....questi pensano a delinquere...il che è diverso.
Io non mi sono mai fatto una canna... Mai! Nemmeno un tiro... Se proprio voglio far rilassare le raggazze le faccio bere... :D :D :D


hehehehe...veramente...erano le signore che frequentavo, che facevano fumare me...hehehehe...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   Dom Nov 11, 2007 2:20 am

Ah... Wolf adolescenza felicissima eh... :D :D :D

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
wolfsangel
Figli del Forum
Figli del Forum
avatar

Numero di messaggi : 249
Localizzazione : Europa
Umore : Sempre agguerrito.
Data d'iscrizione : 08.11.07

MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   Dom Nov 11, 2007 11:05 am

Nn sempre...hehe..non sempre. Il bastone paterno era sempre in agguato. Ma anche il battipanni materno!
Cazzo, se oggi educhi un figliolo con un paio di ceffoni ben fatti, qelli chiamano al telefono azzurro....ma per piacere...ed ecco uno dei motivi, a mio parere, per i quali i ragazzi un poco deviati e/o turbolenti, poi sfuggono del tutto al controllo....mah.

O tempora, o mores!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   Dom Nov 11, 2007 4:08 pm

wolfsangel ha scritto:
Nn sempre...hehe..non sempre. Il bastone paterno era sempre in agguato. Ma anche il battipanni materno!
Cazzo, se oggi educhi un figliolo con un paio di ceffoni ben fatti, qelli chiamano al telefono azzurro....ma per piacere...ed ecco uno dei motivi, a mio parere, per i quali i ragazzi un poco deviati e/o turbolenti, poi sfuggono del tutto al controllo....mah.

O tempora, o mores!
E' vero... Certo secondo me, comunque, se riesci ad inculcare bene ad un figlio quali sono i veri valori della vita, e lui li capisce e li comprende non ci sarà bisogno di usare violenza... king

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
wolfsangel
Figli del Forum
Figli del Forum
avatar

Numero di messaggi : 249
Localizzazione : Europa
Umore : Sempre agguerrito.
Data d'iscrizione : 08.11.07

MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   Dom Nov 11, 2007 6:56 pm

FORZANOVISTA ha scritto:
wolfsangel ha scritto:
Nn sempre...hehe..non sempre. Il bastone paterno era sempre in agguato. Ma anche il battipanni materno!
Cazzo, se oggi educhi un figliolo con un paio di ceffoni ben fatti, qelli chiamano al telefono azzurro....ma per piacere...ed ecco uno dei motivi, a mio parere, per i quali i ragazzi un poco deviati e/o turbolenti, poi sfuggono del tutto al controllo....mah.

O tempora, o mores!
E' vero... Certo secondo me, comunque, se riesci ad inculcare bene ad un figlio quali sono i veri valori della vita, e lui li capisce e li comprende non ci sarà bisogno di usare violenza... king

Mi pare ovvio. La lieve violenza educativa è sempre e solo l'ultima ratio, quando proprio il figliolo non vuole capire....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   Lun Nov 12, 2007 1:43 am

wolfsangel ha scritto:
FORZANOVISTA ha scritto:
wolfsangel ha scritto:
Nn sempre...hehe..non sempre. Il bastone paterno era sempre in agguato. Ma anche il battipanni materno!
Cazzo, se oggi educhi un figliolo con un paio di ceffoni ben fatti, qelli chiamano al telefono azzurro....ma per piacere...ed ecco uno dei motivi, a mio parere, per i quali i ragazzi un poco deviati e/o turbolenti, poi sfuggono del tutto al controllo....mah.

O tempora, o mores!
E' vero... Certo secondo me, comunque, se riesci ad inculcare bene ad un figlio quali sono i veri valori della vita, e lui li capisce e li comprende non ci sarà bisogno di usare violenza... king

Mi pare ovvio. La lieve violenza educativa è sempre e solo l'ultima ratio, quando proprio il figliolo non vuole capire....
Wink

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Avete voluto lo spinello facile?   

Torna in alto Andare in basso
 
Avete voluto lo spinello facile?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Massimo Morsello :: Politica e Società :: Costume e Società-
Vai verso: