Questo è un Forum politicamente schierato nelle Radici Cristiane e nella Destra Radicale Italiana.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 La Massoneria

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Pierpaolo`g
Simpatizzante
Simpatizzante


Numero di messaggi : 13
Localizzazione : Nardò(Lecce)
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: La Massoneria   Dom Nov 18, 2007 4:46 pm

La massoneria



Al quarto degli otto punti di Forza Nuova si legge: "Messa al bando di massoneria e sette segrete". Vediamo qui di chiarirne il motivo e quindi analizziamo cosa sia in sostanza la massoneria. Cominceremo cercando di delinearne brevemente la filosofia così da avere un quadro generale di come si è evoluta nella storia questa setta.

Filosofia

Alla base della filosofia massonica c'è la gnosi (= conoscenza).Gli gnostici nascono dopo la morte di Gesù quindi volendo si può datare la nascita della massoneria nel 200-300 D.C.; ovvio è che noi non potremo
sviluppare il pensiero filosofico dottrinale nè storico da questo periodo, ma partiremo da molto più avanti, accontentandoci brevemente di capire cosa sia la gnosi.
Alexandrian, probabile pseudonimo di un alto iniziato, scrive nella sua "Storia della filosofia occulta" (edizione Mondadori 1984): "Avere la gnosi (conoscenza) significa sapere che cosa siamo, da dove veniamo e dove andiamo, che cosa ci può salvare...Come stabilire chi ha torto o ragione frail pagano, l'ebreo o il cristiano? Lo gnostico usa la gnosi come un filtro attraverso il quale setaccia e analizza le religioni e le filosofie per trattenere il meglio di ognuna. Elabora così una religione intellettuale, basata su una rigorosa cultura invece di una religione rivelata..." Il male, sentenziano gli gnostici, non viene dall'uomo, ma dal mondo divino, da un dio cattivo, il Dio degli ebrei cristiani che con la materia avrebbe imprigionato l'uomo (prima puro e spirituale) godendo successivamente delle sue sofferenze, sofferenze che nascono dall'aver preso coscienza di essere inferiore allo stesso Dio.
Di converso gli gnostici, postulano sì l'esistenza di un Dio buono, ma inaccessibile e indifferente alle cose umane.
L'avversione al mondo materiale ha suscitato negli gnostici due atteggiamenti solo apparentemente antitetici: l'astinenza da ogni rapporto sessuale e il libertinaggio orgiastico più sfrenato. Entrambi infatti sono espressioni di odio e disprezzo per il corpo...Regola generale gnostica fu però in ogni epoca il rifiuto della procreazione giacchè Dio avrebbe esortato gli uomini a crescere e moltiplicarsi solo per perpetuarne l'odio e l'infelicità su questa terra. Da qui l'astinenza forzata, l'abolizione del matrimonio, l'uso dei contraccettivi, l'aborto, la sterilizzazione, la sodomia, la pedofilia ecc. Lo gnostico per definizione è antinomista (dal greco anti-nomos contro la legge), egli sa di essere dio, perchè è convinto di possedere già tutti gli attributi di Dio e quindi di non doversi sottomettere ad alcuno. "Noi veneriamo il serpente perchè Dio l'ha posto all'origine della gnosi perl'umanità: egli stesso ha insegnato all'uomo e alla donna la completa conoscenza degli alti misteri. Così, tutto è chiaro.
Ogni elucubrazione gnostica ostentatamente sapiente è in realtà destinata a distogliere i cristiani dall'adorazione del vero Dio e a portarli verso l'adorazione del serpente, scopo supremo delle sette." (E. Covert) "La massoneria è la gnosi. I massoni sono i veri gnostici che continuano la loro millenaria tradizione." (Elio Sciubba, membro del Supremo Consiglio dei 33 del Rito Scozzese Antico e Accettato). Da queste basi filosofiche possiamo partire per delineare quali possonoessere i nemici che ostacolano i loro progetti e lo faremo citando regolarmente i loro scritti.

Struttura, gradi

Giuramento di un adepto massonico: "Prometto e giuro di non palesare giammai i segreti della libera muratoria; di non far conoscere ad alcuno ciò che mi verrà svelato, sotto pena di aver tagliata la gola, strappato il cuore e la lingua, le viscere lacere, fatto il mio corpo cadavere a pezzi, indi bruciato e ridotto in polvere, questa sparsa al vento per esecrata memoria ed infamia eterna".
Si ha nella massoneria una sovrapposizione di società segrete nel quale ogni grado conosce l'esistenza e i segreti del proprio gruppo e di quelli inferiori, ma ignora ciò che si trama e si decide nel gruppo immediatamentesuperiore. La massoneria forma una piramide a piani, nella quale il numero dei membri diminuisce nella misura in cui ci si avvicina al vertice. Paradossalmente noi oggi abbiamo una visione più chiara, di quanto non lo possa avere un affiliato della massoneria ai gradini più bassi della piramide. Secondo il martinista Pierre Marial, indubbio conoscitore della materia, le società segrete possono classificarsi in:

a) Società segrete inferiori
Note al pubblico, dette azzurri o cerchi esterni come il Rotary (il più noto e antico), il Lions ecc... Il reclutamento delle società segrete inferiori avviene per cooptazione, si tratta per lo più di gente in buona fede, convinta di un'ideale religioso, filosofico o politico. I nuovi iscritti vengono "studiati" e se non dimostrano di essere adatti vengono avviativerso "binari morti" altrimenti vengono orientati verso la seconda categoria di società segrete. La selezione man mano che si sale si fa sempre più stretta, ad esempio in Inghilterra il 31° grado (commendatore Grande Ispettore Inquisitore) è ristretto a quattrocento membri, il 32° (Sublime Principe del Real Segreto) a centottanta e il 33° (Grande Ispettore Generale) a soli settantacinque membri.


b) Società segrete intermedie o di quadri
I membri sono sconosciuti agli adepti delle società segrete inferiori.
Queste società di quadri modificano, secondo le circostanze, i propri nomi e perfino le proprie strutture perciò non vengono scoperte se non dopo la loro scomparsa o metamorfosi. Questi gruppi si considerano al di là del bene e del male, controllano i meccanismi più importanti degli stati, così come i grandi organismi mondiali, politici ed economici. Ma queste associazioni, più che comandare eseguono.

L'elaborazione del piano spetta alle:

c) Società segrete superiori
Sono completamente sconosciute, ignorate dalle società segrete inferiori e per le società di quadri costituiscono un soggetto tabù. Questo stato maggiore internazionale è composto soltanto da un esiguo numero di iniziati, alcuni di loro vivono clandestinamente, un'esistenza ritirata, ascetica: nessuno sospetta la loro influenza o addirittura la loro identità. Tutti questi adepti hanno poteri immensi. sembra che siano animati unicamente dalla volontà di potenza o, forse, dalla fede in una missione universale...Le società segrete superiori lavorano con le forze razionali che si chiamano magia, occultismo...Esse lasciano ai profani o agli sciocchi le caricature di queste forze formidabili. Liberandosi da ogni sentimentalismo hanno separato la superstizione dalla realtà.

Istituzioni massoniche

La Trilateral Commission è composta da circa trecento membri (di cui solo un centinaio sembrano essere veri iniziati), si riunisce annualmente e vengono dibattuti problemi sociali ed economici le cui linee comportamentali sonopoi affidate ai vari governi.
Più ristretto è invece il Bildelberg Club limitato a un centinaio di personalità del mondo della finanza e della politica, al quale sono delegati problemi più specifici come gli assetti territoriali e gli interventi militari. Le decisioni del Bildelberg hanno efficacia anche dopo anni e vengono notificate ad organismi come il G8.
Citando alcuni esponenti dei due gruppi: Rockfeller, Agnelli, Kissinger, Rothschild. Ad organismi ormai collaudati come il Bildelberg e la Trilaterale si affiancano istituzioni come la Banca Mondiale, il F.M.I., la N.A.T.O., il Council on Foreign Relation, il Royal Institut of International Affairs.
A questo livello il potere assume un volto: è quello dell' ONU, espressione exoterica (non esoterica) delle societa' segrete che lo hanno creato verso la fine della II guerra mondiale per il conseguimento dei fini mondialisti.
A questo punto e' interessante spiegare velocemente cosa sia la teosofia per poter meglio approfondire il discorso legato all' ONU; la teosofia non e' che una forma, particolarmente virulenta, di gnosi; la societa' teosofica fondata da Helena Petrova Blavatsky e da Annie Besant (33 grado nella massoneria di rito scozzese e grande ispettore del rito egiziano di memphis_misraim) passo' poi in mano ad Alice Bailey considerata la profetessa ufficiale della religione della nuova era che cosi' si presenta:
" La guerra che potra' seguire questa (II guerra mondiale), sara' una guerra di religione. Una tale guerra non causera' un macello come quello che abbiamo conosciuto. Essa sara' combattuta in gran parte con armi mentali (vale a dire l'invocazione e l'evocazione dei demoni) e nel mondo del pensiero..." Fondatrice del Lucifer Trust poi cambiato nel meno appariscente Lucis Trust questa organizzazione ha sede all'interno del Palazzo di Vetro dell'ONU,riconosciuta da questo come organizzazione non governativa con potereconsultivo il Lucis Trust fondato nel 1922 è un polo di forze che siispirano direttamente a lucifero. Sostenute dall'alta finanza americana e fiancheggiate dagli uomini di punta del mondialismo massonico le cerimonie che il Lucis Trust organizza sono fondate sulla magia e, a livello di massa, sull'invocazione diretta delle forze della luce che sono richieste di affluire sulla terra e sopratutto sulle Nazioni Unite. Si tratta in sostanza del tentativo piu' ampio mai fatto di estendere sotto ogni cielo le evocazioni demoniache onde costruire una religione satanista.
Il Lucis Trust ha sedi a Ginevra, Londra e New York dove sostiene in quest'ultima citta', idealmente e finanziariamente il " tempio della comprensione" la cui sede e' presso la piu' grande chiesa americana, la
cattedrale presbiteriana di St. John De Divine, nella quale, dopo il Concilio Vaticano II, ebrei, protestanti e cattolici si ritrovano a celebrare funzioni su temi comuni. Il tempio della comprensione e' una organizzazione teosofica che pratica culti luciferiani, presente con una CAPPELLA al palazzo di Vetro dell'ONU e facente parte di un progetto multireligioso.
In questa cappella, punte dottrinali avanzate del movimento si riuniscono a "pregare" due volte alla settimana sotto la guida di un presidente di assemblea.

Tra le varie organizzazioni possiamo ancora citare: il WWF, Green Peace International, Amnesty International, il premio Nobel....

Un accenno a parte merita il B'nai B'rith fondato nel 1843 negli Stati Uniti con sede a New York e dal 1981 in Israele, conta oggi più di cinquecentomila affiliati (ovviamente solo ebrei).
Per avere un'idea della potenza del B.B. basti pensare che quando Hitler nel 1933 dissolse le logge massoniche sul territorio del Reich, quelle del B.B. non osò toccarle, ne tornò sulla sua decisione nel 1935 quando Himmler, che non ne capiva i motivi, reiterò la richiesta di scioglimento. O ancora è stato sempre il B.B. che ha ottenuto il riconoscimento dello stato di Israele da parte del presidente americano Truman. Sempre il BB è riuscito ad ottenere dalla Chiesa Cattolica il cambiamento del suo insegnamento bimillenario riguardo al giudaismo, nel Concilio Vaticano II.
Nel 1905, Jacob Schiff, banchiere americano e alto responsabile del BB affermava:

"Se lo zar non vuole dare al nostro popolo la desiderata libertà, allora con una rivoluzione otterremo quei diritti". Dodici anni dopo la rivoluzione bolscevica sconvolgeva la Russia e lo stesso zar veniva trucidato assieme alla sua famiglia.
Giusto per citare due nomi eccellenti, vale la pena ricordare Freud ed Einstein quali membri della suddetta setta.

Connessione tra massoneria ed ebraismo

Quanto al rapporto tra ebraismo e massoneria riporteremo senza commentare esclusivamente parole di esponenti ebraici.

Il professor Izoulet pubblicava nel '26:
"se Israele aspira al dominio del mondo ne ha bene il diritto, bisogna giungere alla sintesi delle religioni, cioè alla religione mondiale che fonderà l'unità mistica e di conseguenza anche la politica del genere umano." Izoulet dimostra come l'instaurazione del nuovo ordine mondiale soggiace ormai alla direzione di Israele; questa direzione è irreversibile, per impedirla prosegue Izoulet occorrerebbe ricorrere, nei confronti degli ebrei, o all'espulsione o all'esclusione o all'assimilazione.

"Assimilazione?-Essa è follemente impossibile. Lo stomaco della cristianità non ha la forza di digerire il vivace, il sagace, il fugace, il coriace, il pugnace Israele.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
Pierpaolo`g
Simpatizzante
Simpatizzante


Numero di messaggi : 13
Localizzazione : Nardò(Lecce)
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: La Massoneria   Dom Nov 18, 2007 4:47 pm

Espulsione?-Israele non ha bisogno di essere in un paese per manovrare la stampa o la finanza internazionale. Esclusione da tutte le funzioni pubbliche?-Voi impedite agli ebrei di essere deputati, senatori, ministri, prefetti governatori, consiglieri di stato? Passi. Ma potreste impedire loro di essere industriali, commercianti, finanzieri?"
"Con l'appoggio di ciò che si chiama finanza internazionale Israele passerà decisamente all'offensiva. Si tratta di realizzare il sogno dei profeti, conquistare non più una semplice America ma tutto il globo terrestre."

"Ancora oggi, anzi oggi più che in passato, la massoneria costituisce la cinghia di trasmissione del grande ideale del giudaismo: che il mondo intero sia imbevuto degli insegnamenti ebraici, e che una fraternità universale delle nazioni faccia scomparire tutte le differenze di razza e di religione." ( tratto dal Jewish World).

Nel 1929 Marcus Elia Ravage scrive:
"Voi cristiani non avete ancora compreso tutta la profondità della nostra colpevolezza. Noi siamo degli intrusi. Noi siamo dei distruttori. Noi siamo dei rivoluzionari. Noi ci siamo impadroniti del vostro mondo, dei vostri ideali, del vostro destino...Noi siamo stati la causa prima non solo dell'ultima guerra mondiale, ma di quasi tutte le guerre, non solo della rivoluzione russa, ma di tutte le grandi rivoluzioni della vostra storia.
Noi abbiamo arrecato la discordia e il disordine nella vostra vita privata e nella vostra vita pubblica. E lo facciamo ancora oggi."

La massoneria contro Gesù e la Chiesa

Possiamo trovare decine di citazioni massoniche che dichiarano espressamente
di voler distruggere il Cattolicesimo.

1953 Stati Uniti tratto da un documento massonico:
"Noi potremo vincere la religione cattolica non col ragionamento, ma unicamente pervertendo i costumi".
"Abbiamo cominciato a realizzarlo e lo perfezioneremo con i seguenti mezzi:
il cinema, la pubblicazione porno a buon prezzo, i libri comici con storie di sesso e violenza; ultimo mezzo ma non il più piccolo la televisione ...essa ci riserva un uditorio immenso, e sarà il mezzo migliore per
accostare i bambini. Il nostro piano e' di incoraggiare dapprima delle rappresentazioni amorose,
se non subito immorali, così graduando progressivamente la malvagità, tutta calcolata si avrà il possesso di tutta la gioventù. Sarà tenuta occupata tutto il giorno, senza lasciare spazio per la Religione. Così i giovani al loro risveglio e al loro coricarsi a sera, avranno la testa piena di cow boys , di omicidi, di terrori, di cartoni animati. Tutto questo per allontanare dal loro animo immagini religiose. Così i bambini saranno disorientati per anni. Poi, quasi occasionalmente si introdurranno costumi sfrontati e scene licenziose allo scopo di distruggere il senso della modestia..."
Ma e' la donna, sopratutto, che la massoneria vuole corrompere.

Scrivono ancora:

"Corrompiamo la donna. Corrompiamola assieme alla Chiesa....Noi abbiamo intrapresa la corruzione in grande; la corruzione del POPOLO per mezzo del CLERO; e del Clero per mezzo nostro: corruzione che deve condurci un giorno al seppellimento della Chiesa Cattolica; il miglior pugnale per assassinare la chiesa e colpirla al cuore e' la corruzione. Dunque all'opera fino al termine... I Cristiani si sciupino prima del matrimonio (immoralità inoculata con tutti i mezzi e liberalizzata) non giungano al matrimonio, se vi giungono lo frantumino (divorzio), non facciano figli (contraccettivi propagandati) se ifigli sono in arrivo, siano uccisi (aborto), se sono allevati non siano educati cristianamente..."

Adesso soffermiamoci un secondo a riflettere sulla nostra società oggi...sono andati ben al di la di tutte le più rosee (loro) aspettative.

Il rabbino inglese Mose Montefiore aveva detto: "Impadroniamoci della stampa e in breve tempo governeremo e dirigeremo le sorti dell' Europa intera."
La rivoluzione protestante, la rivoluzione inglese, la rivoluzione americana, la rivoluzione francese, la rivoluzione russa, la I e II guerra mondiale e il patto di Yalta, il Concilio Vaticano II: queste sono state le tappe fondamentali della sovversione.

"Viviamo in una delle più decisive epoche della storia e nessuno se ne rende conto, nessuno lo comprende...La rivoluzione mondiale avanza inarrestabile verso i suoi ultimi risultati... Chi predica la sua fine o crede addirittura di averla sconfitta non l'ha compresa... La lotta si combatte anche nell'interiorità del singolo uomo, sebbene egli non lo sappia affatto. Perquesto così pochi giungono a vedere chiaramente da quale parte essi veramente si trovano." (Spengler)



Questo brevissimo scritto non puo' certo esaurire un argomento cosi' ampio e importante come questo, vi rinvio per un approfondimento completo alla bibliografia che trovate qui di seguito (dalla quale sono state attinte le notizie fin qui riportate):
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
Bucca89
Collaboratori del Duce
Collaboratori del Duce
avatar

Numero di messaggi : 106
Età : 29
Localizzazione : Lecce
Umore : Nero
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: La Massoneria   Dom Nov 18, 2007 8:41 pm

Articolo interessantissimo....tuttavia sul fatto che Hitler abbia aiutato la massoneria mi sembra na vera caz****
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.blogdrops.com/decimalegionelecce/
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: La Massoneria   

Torna in alto Andare in basso
 
La Massoneria
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» L'obiettivo finale della Massoneria: distruggere il Cristianesimo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Massimo Morsello :: Politica e Società :: Attualità Cattoliche-
Vai verso: