Questo è un Forum politicamente schierato nelle Radici Cristiane e nella Destra Radicale Italiana.
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q

Andare in basso 
AutoreMessaggio
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q   Sab Nov 17, 2007 5:54 pm

Riportiamo di seguito, l'intervista del portavoce dell'Udc, Sen. Francesco Pionati, pubblicata oggi su "Il Giornale"
Senatore Pionati, era davvero necessario, nel cuore della Finanziaria, rilanciare il dialogo sulle riforme?
«Riforme e Finanziaria viaggiano su binari separati. La priorità, per l`Udc, è che Prodi vada a casa ma oggettivamente la maggioranza è militarizzata e non ci sono, al momento, segnali di cedimento».

Veltroni esprime soddisfazione per le aperture di An e Udc. Non avete paura di essere caduti nella rete?
«Magari è lui ad essere finito nella nostra. Non c`è alcuna apertura. Il dialogo sulle riforme è un obbligo istituzionale che prescinde dai vincoli di schieramento e che certamente non attenua l`opposizione al governo. Sulle riforme si discute liberamente senza diktat».

Ma la proposta del centrosinistra avete capito qual è?
«No. E anche per questo che dico che sul terreno della legge elettorale ha più problemi L`Unione rispetto a noi. Mi chiedo: quella di Veltroni è una proposta sua o dell’intera coalizione? Mi sembra più probabile la prima ipotesi».

Veltroni propone il ritorno al proporzionale. Non si rischia di tornare al grande mercato della Prima Repubblica?
«In Italia, oggi, si lavora solo per vincere le elezioni, senza preoccuparsi della capacità di governare. Il punto critico è lì. Bisogna passare dalla logica dei cartelli elettorali a quella delle alleanze politiche omogenee. In questo senso l`idea di Berlusconi,di una federazione dei partiti iscritti al Ppe va nella direzione giusta. Solo l`unione tra simili - che il sistema tedesco garantisce - assicura stabilità e dunque governabilità».

Ma non la spaventa l`ipotesi di tornare ai tempi dei governi balneari?
«Avverrebbe il contrario. Il problema, comunque, è capire qual è il parametro di efficienza di un governo, se la durata o la capacità di risolvere i problemi. Nella Prima Repubblica i governi duravano poco e facevano molto. Ora durano tanto ma fanno poco».

Il ritorno di Casini a un vertice della Cdl è un segnale di smussamento delle divergenze?
«Quel vertice dimostra che la ricomposizione del centrodestra può avvenire solo quando ci si sintonizza sui problemi. Altrimenti prevale il chiacchiericcio».

Ora sia voi che An avete due partiti quasi gemelli. Si va verso una frammentazione eccessiva del centrodestra?
«Stiamo giocando un pre-partita senza conoscere le regole del gioco e per questo c’è una polverizzazione. Accade con Storace, con i Circoli della libertà ma anche con Manzione nel centrosinistra e, probabilmente accadrà anche a sinistra di Rifondazione. Il difetto è guardare i problemi a valle e non a monte».

C’è il rischio che dalla partita della Finanziaria sia il centrodestra a uscirne indebolito?
«Se ci focalizziamo ossessivamente sulla caduta del governo, il rischio esiste. Ma paradossalmente se il governo resta in sella per noi è soltanto un vantaggio perché aumenta il divario tra l’esecutivo e la gente. La distanza tra Prodi e il Paese è abissale. Il centrosinistra tira a campare per non tirare le cuoia. Ma qualcuno, prima o poi, capirà che tenere in vita Prodi avrà effetti devastanti per il centrosinistra. Mi domando: che interesse ha Veltroni a questo gioco? Dov’è la novità dei Pd?».

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q   Sab Nov 17, 2007 5:56 pm

Bla, bla, bla... Ma alla fine il centro-destra secondo voi non farà la fine della sinistra frammentndosi?

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q   Sab Nov 17, 2007 6:00 pm

Cdl, Casini: “Ha sbagliato, serve politica non solo propaganda”
“Sembra che tutto sia andato come era facile prevedere, perché quella adottata è stata una strategia che ha fortemente aiutato Prodi a superare indenne gli scogli. Noi dobbiamo lavorare in modo più intelligente per mandare a casa questo governo, che, altrimenti, rimarrà per i prossimi cinque anni e credo che questo sarebbe molto dannoso per il Paese”.
E’ questa l’opinione del leader dell’Udc, Pierferdinando Casini, in Calabria per partecipare agli ‘Stati generali delle donne Udc’.
“Prodi ostenta tranquillità – ha sottolineato Casini- ma purtroppo non ostentano tranquillità gli italiani”. Infatti, chiarisce, “se è tranquillo lui sono molto agitati gli italiani, soli davanti alla delinquenza, soli davanti ad un fisco onnivoro, soli davanti ad una precarietà sempre più preoccupante”.

“Credo che il dovere della politica sia distinguere tra la propaganda e la politica. Perché la propaganda è importate, sono importante le firme ai banchetti, poi è importante anche che la politica delinei una strategia in grado di mandare a casa Prodi. Altrimenti dopo le firme ai banchetti Prodi fa l’assicurazione sulla vita se non c’è qualche altra cosa. Allora - ha proseguito- le firme ai banchetti sono una bella iniziativa propagandistica, ma poi è necessaria una bella iniziativa politica. Sono due belle cose”.

E sul futuro del centrodestra, l’ex presidente della Camera ha le idee chiare: “Io sono il primo che ha posto dei problemi un anno fa, con forza all’interno della Casa delle libertà. Non ho cambiato idea, non ho bisogno di dire altro rispetto a quello che con grande chiarezza ho già detto”.
“L’ho detto da un anno - ha chiarito.- Ho lavorato conseguentemente per la legge elettorale alla tedesca. I fatti stanno dando ragione alle analisi politiche che avevo fatto per cui, contrariamente ad altre forze politiche che giustamente si riposizionano, noi non abbiamo bisogno di riposizionarci. Siamo già ben chiari e limpidi in una posizione che è quella di contestazione dura al governo Prodi, di contestazione dura ad una maggioranza che con questa agonia che si protrae finisce per essere dannosa per il Paese. Nello stesso tempo - ha concluso Casini - evidentemente, sappiamo quello che si dovrebbe fare per creare un’alternativa”.

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q   Sab Nov 17, 2007 6:00 pm

Casini, Casini...???
Secondo me saranno casini...

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
Bucca89
Collaboratori del Duce
Collaboratori del Duce
avatar

Numero di messaggi : 106
Età : 29
Localizzazione : Lecce
Umore : Nero
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q   Sab Nov 17, 2007 8:54 pm

Quando capirà la gente che destra e sinistra sono la medesima cosa?

............ahi ahi ahi povera Patria....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.blogdrops.com/decimalegionelecce/
wolfsangel
Figli del Forum
Figli del Forum
avatar

Numero di messaggi : 249
Localizzazione : Europa
Umore : Sempre agguerrito.
Data d'iscrizione : 08.11.07

MessaggioTitolo: Re: Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q   Sab Nov 17, 2007 9:39 pm

Bucca89 ha scritto:
Quando capirà la gente che destra e sinistra sono la medesima cosa?

............ahi ahi ahi povera Patria....


Hehe....vedo sempre con estremo piacere, che non tutte le mie sementi cadono su terreno infertile!!!!!!!!!! 🆙
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
FORZANOVISTA
Duce
Duce
avatar

Numero di messaggi : 528
Localizzazione : Salento
Umore : NERO
Data d'iscrizione : 04.11.07

MessaggioTitolo: Re: Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q   Sab Nov 17, 2007 9:45 pm

In che senso wolf??? Smile

_________________
Scendiamo in campo contro le Democrazie Plutocratiche e Reazionarie dell' Occidente.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.forzanuovalecce.org
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q   

Torna in alto Andare in basso
 
Pionati(Udc): "La priorità resta mandare a casa Prodi&q
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» SOSTEGNO ALUNNO IPERATTIVO E RESPONSABILITà
» Prelievo fatto...non ci resta che aspettare
» oggi faccio il "graffietto"
» è "ufficiale" parto a settembre
» [Articolo] Il bambino "troppo" amato - Processo a mamma e nonni

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Massimo Morsello :: Politica e Società :: Attualità politiche-
Vai verso: